Bici elettrica che si chiude

Bici elettrica che si chiude

Cerchi una bici elettrica che si chiude? Qui troverai dei modelli di bici elettrica pieghevole che sicuramente faranno al caso tuo.

Come su ogni apparecchio tecnologico, esistono vari modelli con caratteristiche diverse tra loro. Come scegliere la bici pieghevole? Andiamo insieme nel dettaglio.

Bici elettrica che si chiude: i migliori modelli

Qual è la migliore bici elettrica che si chiude? Negli ultimi mesi l’utilizzo della bici elettrica sta crescendo a dismisura, soprattutto queste pieghievoli che hanno maggiore mobilità e meno rischio di furto.

Ecco inoltre per te alcuni consigli su come non farsi rubare la bici elettrica (LINK INTERNO)

Insieme alle e-bike, sempre più persone stanno considerando questo genere di trasporti per andare al lavoro o come uso quotidiano di: hoverboard, monopattici elettrici e monowheel.

Se non conosci il Decreto di Rilancio, appunto, è un incentivo per dedicare più attenzione e prendere in considerazione l’utilizzo di questi mezzi, quindi non c’è da meravigliarsi.

Adesso ti diamo l’elenco di quali sono le migliori bici elettriche pieghevoli:

  1. Gocycle GX e Gocyle G3C;
  2. NCM London e London Plus + NCM Paris e Paris Plus;
  3. Argento Piuma e Piuma S + Argento Bi Max e Mini Max (fat bike);
  4. Fiido D2S (+ D4S & M1);
  5. Revoe Dirt Vtc 5;
  6. DYU D3F (semi-pieghevole) + DYU A1F;

Andiamo in un confronto dei modelli che adesso prendermo in considerazione:

  1. NCM London +: peso di 25kg, ruote 20″ x 2″; motore 250W, batteria 684Wh; autonomia di batteria dichiarata massimo 130km; velocità massima 25 km/h, freni a disco idraulici, peso massimo supportato 120 kg;
  2. Argento Piuma: peso 22 kg, ruote 20″ x2″, motore 250W, batteria 10,4Ah, 375Wh, autonomia di batteria 40-70km, velocità massima 25km/h, freni a disco meccanici, peso massimo supportato 100kg;
  3. Revoe Dirt: peso circa 29kg, ruote 20″ x 4″ (fat bike); motore 250W, batteria 10 Ah; autonomia di batteria dichiarata fino a 40km; velocità massima 25 km/h, freni a disco, peso massimo supportato 100 kg;

Ovviamente questi sono solo alcuni di ottimi prodotti che ci sono sul mercato, quindi è importante sapere che ci sono anche biciclette elettriche che costano anche migliaia di euro.

Il top di gamma delle bici elettriche pieghevoli viene fornito da Gocycle, azienda britannica che produce le migliori e-bike del settore.

Vuoi sapere come chiudere la bici elettrica? Grazie alle ruote da 20″ e un design veramente accattivante, la e-bike, presenta una struttura in grado di piegarsi in maniera molto semplice e rapida.

Ottima per chi solitamente posiziona la bici in auto e/o la trasporta con vari mezzi oppure chi non ha lo spazio necessario.

Oltre a essere comoda nel trasporto e occupera poco spazio, il peso della Gocycle G4, è inferiore a 16,6kg. La bici ha un motore nella parte anteriore da 250W.

Ha dei freni idraulici sia nella parte inferiore che posteriore e un sensore di coppia e cambio Shimano Nexus a 3 velocità (massimo 25km/h).

Molto gradita da parte degli utenti il fatto che ha i sospensori sul retro (tra il telario e la forcella) per avere massima comodità durante la guida.

Per quanto riguarda il manubrio, dispone di un display LED dove indica la batteria rimanente e una presa USB per ricaricare il proprio dispositivo mobile. Grazie all’app GocycleConnect potrai avere tanet funzionalità interessanti.

Per quanto riguarda la batteria (al litio da 300Wh) è anche un fattore molto importante e positivo. Batteria nascosto nel telaio e rimovibile laddove puoi percorrere fino a 65km con una ricarica completa da 3 ore e 30 minuti.

Per quanto riguarda gli accessori (portapacchi, luci, parafanghi) si ha la possibilità di acquistarli separatamente.

Adesso che hai scoperto un po’ di più del mondo della bici elettrica che si chiude, cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.