Come scegliere una bicicletta elettrica

come scegliere una bicicletta elettrica

Oggi si usano sempre di più le e-bike! Ma come scegliere una bicicletta elettrica adatta alle proprie esigenze? Lo scopriamo in questa guida che ti aiuta a scoprire come scegliere l’e-bike migliore! 

Come scegliere una bicicletta elettrica? Da quando nel mercato sono entrate le e-bike sono sempre più le persone interessate ad acquistarle per andare al lavoro, per fare una semplice passeggiata e divertirsi in bici. 


Ma non tutti sanno per la bici elettrica pieghevole quale scegliere esattamente? E come scegliere una bicicletta in base all’altezza? 

Scegliere bici elettrica in realtà non è così complesso come potrebbe sembrare. Ma noi ti possiamo aiutare con questa guida dedicata. 

Come scegliere una buona bici elettrica? 

Bici elettrica: quale scegliere? Se hai deciso di fare quest’acquisto sicuramente dovrai valutare diversi aspetti per capire qual è il modello migliore per le tue esigenze. 

Il primo passo è sapere che non tutte le e-bike sono uguali tra loro, esistono diverse categorie che sono pensate per soddisfare le esigenze degli sportivi e di coloro che invece cercano un modello per la quotidianità ad esempio per fare comodamente il tragitto da casa a lavoro, anche se molti cercano E-bike potenti per avere il brivido della velocità anche su mezzi inusuali a questo scopo.

  • Se hai bisogno di una e-bike per andare a lavoro le migliori sono quelle dal design curato, con cestino e portapacchi, perfette anche per andare a fare la spesa. 
  • Se vuoi una bici che ti permetta anche di usare comodamente i mezzi pubblici allora devi puntare a una e-bike pieghevole che si può facilmente portare con sé sull’autobus o sul treno. 
  • Per divertirti durante i weekend: puoi usare la bicicletta per percorrere le lunghe distanze sui sentieri che non sono asfaltati, in questo caso serve una e-bike trekking o una e-mtb. 
  • Bicicletta versatile: in questo caso puoi scegliere di optare per un modello di e-bike versatile, comodo come le mountain bike elettriche. 

Forse ti potrebbe interessare: Come funzionano le marce

Quali sono le caratteristiche elettriche migliori per una e-bike? 

Per scegliere la bici elettrica migliore bisogna pensare anche al tipo di percorsi e alla lunghezza che si percorrerà di solito per capire il motore migliore. Dopo aver individuato la categoria di e-bike si devono valutare le caratteristiche elettriche della bicicletta. In particolar modo ci sono il motore e la batteria: 

  • Se cerchi una bicicletta che ti permetta di fare con tranquillità dei percorsi brevi e pianeggianti allora puoi scegliere un modello di e-bike che si presenti in fascia media con una batteria da 300 Wh, qui ti spieghiamo quanto dura mediamente una bicicletta elettrica. 
  • Per fare dei percorsi più lunghi con pedalata assistita in cui sono presenti anche dei fuori strada o dislivelli, allora è meglio una batteria da 400Wh. 
  • Per chi cerca un e-bike sportiva la soluzione migliore è optare sui 500Wh. 

In genere la potenza da 250Wh è più che perfetta per coloro che vogliono la potenza ideale per girare in città, andare a fare la spesa, oppure andare a lavoro senza problemi. 

Per il motore è meglio quello posizionato in zona centrale in questo modo l’equilibrio sarà migliore. Oppure al massimo nella zona della ruota posteriore. La batteria invece viene alloggiata solitamente nella zona del tubo obliquo della bicicletta. 

Attenzione ai costi dell’e-bike 

Tutti quando facciamo un acquisto vogliamo un prodotto di alta qualità ma con un prezzo che sia accessibile e dei materiali ideali per essere certi che la bicicletta elettrica possa durare a lungo. 

Il problema della E-bike è la manutenzione, il costo della manutenzione potrebbe salire notevolmente se siamo usi ad usarla frequentemente, notevole quindi diventa la manutenzione della e-bike rispetto ad una classica bicicletta.

In genere, le e-bike per tutti i giorni con cestino, sono quelle che presentano il miglior prezzo e sono perfette per tragitti brevi e non eccessivamente fuoristrada o su strade dissestate. Quelle che costano di più sono i modelli che invece presentano un prezzo più elevato e che devono offrire delle qualità più elevate. 

Dunque, se si punta all’acquisto di una bicicletta di qualità si deve innanzitutto optare per materiali leggeri ma resistenti, bisogna valutare attentamente l’autonomia della batteria, bisogna essere certi di scegliere una bici elettrica che abbia un buon prezzo ma sia realizzata da un marchio conosciuto per la validità dei suoi modelli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.