Ti premiamo per andare in bici

Ti premiamo per andare in bici è il nuovo progetto bergamasco, ideato per incentivare all’uso di un mezzo eco sostenibile. In realtà, tutto inizia quasi tre anni fa, nel 2020, quando il Comune di Bergamo ha dato spazio a questo progetto come esperimento sociale.

Esperimento che allora, venne proposto coinvolgendo soltanto i dipendenti comunali. Dopo il successo del progetto, il Comune bergamasco – insieme al gruppo ATB – ha pensato bene di estendere l’incentivo a studenti e lavoratori maggiorenni, che vivono nella città di Bergamo.

Ti premiamo per andare in bici: i requisiti

Ti premiamo per andare in bici” sfrutta il sistema brevettato Pin Bike. Per farne parte, occorre soddisfare dei requisiti:

  • Lavorare o andare a scuola (anche università), in una sede nel comune di Bergamo;
  • Per gli spostamenti a lavoro o a scuola fuori dal Comune di Bergamo, essi sono limitati, purché la destinazione sia “Velostazione di Piazzale Marconi“. In questo caso ti occorre sottoscrivere un abbonamento alla Velostazione.
  • Gli spostamenti dovranno avere delle finalità specifiche, coinvolgendo i seguenti tratti: casa scuola; casalavoro e casaVelostazione.

Spostarsi a Bergamo in biciletta – sfruttando questo progetto – diventa ancora più conveniente. Non solo perché usare la bici fa bene alla salute, ma soprattutto perché verrai premiato con dei voucher elettronici da usare presso gli esercenti locali.

Il progetto bici, è senza dubbio molto interessante. Sia perché da un lato incentiva l’uso ad un mezzo che non inquina e che fa bene alla salute, sia perché si scatena un processo di economia circolare: grazie i voucher sfruttabili negli esercenti locali (che potranno aderire al progetto gratuitamente).

Il commerciante non ha motivo per non aderire, visto che ne potrà beneficiare sotto ogni punto di vista: economico e come passaparola.

Al momento gli aderenti al progetto “Ti premiamo per andare in bici”, sono molteplici e di differente categoria merceologica: imprese agricole, ottici, erboristerie, Auditorium, gioiellerie, panifici, cartoleria, ristoranti e negozi di utensili.

Per consultare la mappa su dove spendere i tuoi coupon elettronici, puoi consultare il sito ufficiale di Bergamo in biciletta.

Ti premiamo per andare in bici: come aderire al progetto

Con il progetto “Ti premiamo per andare in bici”, potresti guadagnare fino a due euro al giorno. Queste sono le prospettive annunciate dal promulgatore del progetto, nonché la società ATB (per il trasporto pubblico di Bergamo).

Quel che ti basta fare è pedalare. Attualmente, le iscrizioni (in scadenza il 31 marzo 2023), sono al completo. Ti invitiamo a registrarti al form di contatto, dove potrai leggere il regolamento e inserire pochi dati personali (nominativo e indirizzo email).

Nonostante il “sold out”, sul form di contatto c’è scritto che potresti avere la possibilità di scalare la graduatoria qualora si liberasse un posto, quindi, perché non provarci?

Nel frattempo, non farti cogliere impreparato e comincia a pensare a quale bike comprare. Potresti scegliere la miglior bici elettrica oppure optare per una tradizionale.

Ti ricordiamo che il progetto “Ti premiamo per andare in bici”, sfrutta il sistema brevettato Pin Bike. Il suo funzionamento si basa tramite un’applicazione mobile e un sensore che verrà installato sulla tua bici e in quella degli altri partecipanti, che monitora gli spostamenti, utili per effettuare delle analisi dei dati sull’eco-mobilità.

I partecipanti possono maturare fino a 25 centesimi di euro per ogni chilometro pedalato, fino ad un massimo di 80 euro al mese. Come dicevamo, i guadagni saranno trasformati in voucher elettronici da spendere nei locali commerciali del territorio.

Lascia un commento