logotype

Beccata "per caso" a Roma!
Lunedì 31 Ottobre 2011 13:34

Ma guarda un po', dal ciclista! Ogni tanto la Fortuna guarda anche le povere vittime dei furti di bici, e in questo caso ha dato un'occhiata a Roma, a distanza di qualche mese dal furto.

"Ogni volta che andavo in un negozio di bici per fare qualcosa davo sempre uno sguardo per vedere se qualche pirla aveva avuto la brillante idea di portarcela visto che aveva qualche problemino. Oggi il fato ha voluto che mentre ero andato a gonfiare le gomme un signore stava per proporre uno scambio con la mia bici a quel negoziante, e dato che portavo sempre la denuncia con me mi sono fatto restituire la bici. Inizialmente il tizio aveva provato a chiedermi soldi perch diceva che se avessi chiamato le forze dell'ordine queste avrebbero messo in fermo la bici in fermo amministrativo perch nella denuncia non c'era il numero del telaio. Quando poi stavamo andando dai Carabinieri il tizio me l'ha lasciata perch ha capito che pi che fermo poteva partire la denuncia per furto, ricettazione o incauto acquisto a suo carico".

La bici era simile a quella in foto:

Mongoose ritual dirt

Insomma, tutto bene quel che finisce bene! Tenete gli occhi aperti, anche a distanza di tempo dal furto. Spesso magari chi compra e usa bici rubate non un vero appassionato e quindi mediamente pratico meccanico e si rivolge ad un negozio per qualche messa a punto. Diffonderemo l'elenco di bici rubate anche ai negozianti attivando uan specifica newsletter e soprattutto quando sar operativo il progetto antifurto di identificazione sar facile effettuare un rapido controllo!

 

Aggiungi commento

Il commento sar pubblicato solo dopo una verifica automatica dell'indirizzo email. Se non fosse pubblicato entro 24h contattaci.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cliccando su Invia dichiaro di accettare e di aver preso visione della seguente informativa sulla privacy.